Musica al matrimonio : il Ricevimento di nozze

News

Più volte ci siamo soffermati sull’importanza che ha la scelta del giusto accompagnamento musicale durante il ricevimento nuziale. Troppo spesso le coppie mi segnalano che in matrimoni, cui hanno assistito da invitati , hanno dovuto “subire” un vero e proprio concerto live del musicista o dei musicisti scelti per quelle occasioni da coppie di loro amici. E’ sempre mia premura rassicurarle sulla discrezione, oltre che l’eleganza (mi riferiscono anche di musicisti che si esibiscono con abiti non consoni alla cerimonia!) che caratterizza i miei intrattenimenti musicali, soprattutto durante la parte più delicata del ricevimento che è quella del pranzo o della cena:  infatti durante la parte conviviale gli invitati (che spesso si incontrano nuovamente dopo anni)  hanno la necessità  di poter conversare liberamente e raccontarsi le loro vite senza il tormento di dover subire un volume elevato del pianista, del cantante  o della band che intrattiene.  In quel momento il volume deve essere basso , un vero sottofondo, che sia di contorno e gradevole. Rammento che i protagonisti del matrimonio sono gli Sposi e non il musicista o i musicisti coinvolti.  Questo è anche uno dei motivi per cui, durante il pranzo di nozze suggerisco sempre , soprattutto nelle locations dove è presente un pianoforte, un sottofondo pianistico, che può spaziare dal classico al jazz al moderno alle più classiche canzoni d’amore.

L’intrattenimento musicale durante il banchetto di nozze

Per avere un’idea dei volumi e del modello di intrattenimento durante il banchetto di nozze guarda il video qui sotto :

Guarda video di intrattenimento musicale per matrimonio

Durante il banchetto ci sarà  ovviamente anche il tempo per il giusto coinvolgimento degli ospiti e quindi anche la possibilità  di rimodulare il volume della musica adeguandolo al preciso momento di svolgimento, questo , di norma, è giusto che accada dai momenti che precedono il taglio della torta, cui dopo l’esecuzione del brano scelto per quello specifico momento dagli sposi, è possibile coinvolgere gli invitati con musica da ballo , anni 60 – Disco 70, anni 80 , musica latino-americana, balli di gruppo, oppure anche con del Karaoke. Non è infatti infrequente oggi  incontrare durante i ricevimenti di nozze, sposi ed amici, “canterini” che desiderano cimentarsi e dedicare agli sposi canzoni,talvolta anche in gruppo. Anche in questo caso è mia prerogativa quella di valutare sul momento, se accompagnare il/i cantanti dal vivo oppure se supportarli con una base, dove hanno anche la possibilità  di guardare un monitor con il testo della canzone che scorre per poterli agevolare nella loro esecuzione.

2 comments

Leave a Reply